la pizzica pizzica

 

La pizzica pizzica è una danza tradizionale popolare originalmente diffusa nel Salento, nel Tarantino, nel Barese, nel Materano e nell'area ionica della Basilicata. Fa parte della grande famiglia delle tarantelle.
Nella pizzica pizzica tradizionale balla una coppia per volta, mentre i restanti danzatori aspettano rispettosamente il proprio turno, imparando naturalmente i passi della danza attraverso l'osservazione diretta dai danzatori più bravi ed esperti. La coppia non necessariamente deve essere formata da individui di sesso opposto: abbastanza comunemente danzano insieme due donne o due uomini. In quest'ultima combinazione la pizzica può trasformarsi in scherma danzata.

La pizzica-scherma, spesso impropriamente chiamata "danza delle spade", fa parte della famiglia delle danze armate, cioè dei balli tradizionali nella quale i due sfidanti simulano un combattimento con armi. Nel caso della scherma, l'arma utilizzata è il coltello, che viene rappresentata dal dito indice e medio della mano. Nel Salento, la scherma è accompagnata dalla pizzica pizzica, suonata con un ritmo cadenzato e con l'utilizzo di un numero più limitato di strumenti. Il luogo in cui è più facile osservare questa tradizione è la Festa di San Rocco a Torrepaduli, la notte del 15 agosto; ma la pizzica scherma era diffusa anche nelle altre zone del Salento, nel tarantino e nel brindisino.
La pizzica pizzica, oltre ad essere suonata nei momenti di festa di singoli gruppi familiari o di intere comunità locali, costituiva anche il principale accompagnamento del rito etnocoreutico del tarantismo. Nacque, quindi, come ballo terapeutico, di antica origine medievale, come esorcismo per le persone tarantate, che si pensava fossero state contaminate dalle punture di tarantola (in dialetto chiamata taranta). Oggi il tarantismo è quasi del tutto estinto, nonostante permanga forte la sua memoria.

 

TORNA AL SITO DEI BRIGANTI
GRUPPO DI MUSICA POPOLARE

PIZZICA, TAMMURRIATA, TARANTELLE,
CANTI POPOLARI DEL SUD ITALIA


pizzica pizzica, tammuriate, tarantelle, canti di lotta e d'amore dal profondo sud: puglia calabria campania basilicata sicilia...
concerti di musica popolare del sud e corsi di pizzica e tammurriata a milano e in tutta italia.
troverete anche foto, video, mp3 e testi delle canzoni:
lu iocu di la palummella , tu vo fa l' americano, pizzica di muro, pizzica di cutrofiano, pizzica di aradeo, pizzica di santu paulu, pizzicarella, riturnella, tarantella all'organetto, cu ti lu dissi, pizzica minore, canzone a juzzella , brigante se more ,tarantella montemaranese, pizzica di santu vitu, tammurriata tradizionale, tarantella alla lira, pizzicarella,si maritau rosa, surrcillo, tarantella alla zampogna, lu rusciu de lu mare, pizzica canosco na carusa, tammurriata luvì luvì, tammurriata alli uno, bella figliola, la virinedda, bella ciao

il gruppo:
Il gruppo Briganti nasce nel Novembre del '99 a Milano da alcuni musicisti appassionati alla musica e alle danze del Sud Italia. Alla formazione iniziale (voce, tammorra, chitarra e violino) si sono aggiunti e alternati vari musicisti arricchendola di espressione anche nell'uso di diversi strumenti musicali, sia legati alla tradizione popolare che ad uno sviluppo moderno.La musica dei Briganti nasce dallo studio di musiche tradizionali attraverso la ricerca sul campo, che vengono poi riproposte nello stile proprio del gruppo. Energia, passione, carica coinvolgente, sono le caratteristiche che fanno di loro uno dei gruppi più apprezzati dell'ambiente folk di Milano e non solo: hanno appassionato a questo genere anche centinaia di persone al di fuori di questo ambiente. Questo anche grazie all'attività del gruppo di ballo che propone uno spettacolo di danza e animazione durante i concerti e organizza laboratori di balli popolari in tutta Italia. Il gruppo vanta un'intensa attività concertistica in locali, pub, festival, centri sociali e culturali, scuole e fabbriche occupate ma anche ad importanti manifestazioni folk nazionali ed internazionali, come l'Intercultural Festival di Mostar, il festival Isola Folk di Suisio, il Tarantella Power, il festival di Paleariza...Il primo cd omonimo (BRIGANTI) che contiene alcuni dei pezzi maggiormente apprezzati dal pubblico è autoprodotto e in un anno ha venduto un migliaio di copie.

REPERTORIO:

PIZZICA SANTU PAOLO (SALENTO)
TAMMURRIATA DELLE 6 SORELLE (CAMPANIA)
TARANTELLA DEL GARGANO (PUGLIA)
RITURNELLA (CALABRIA)
TARANTELLA ALL'ORGANETTO (CALABRIA)
CU TI LU DISSI (SICILIA)
PIZZICA MINORE (CAMPANIA)
CANZONE A JUZZELLA (CAMPANIA)
BRIGANTE SE MORE (BASILICATA)
TARANTELLA MONTEMARANESE (CAMPANIA)
PIZZICA DI SANTU VITU (SALENTO)
TAMMURRIATA TRADIZIONALE (CAMPANIA)
TARANTELLA ALLA LIRA (CALABRIA)
PIZZICARELLA (SALENTO)
SI MARITAU ROSA (SICILIA)
SURRCILLO (CAMPANIA)
TARANTELLA ALLA ZAMPOGNA (CALABRIA)
LU RUSCIU DE LU MARE (SALENTO)
PIZZICA CANOSCO NA CARUSA (SALENTO)
TAMMURRIATA LUVì LUVì (CAMPANIA)
TAMMURRIATA ALLI UNO (CAMPANIA)
BELLA FIGLIOLA (CALABRIA)
LA VIRINEDDA (SICILIA)
LU IOCU DI LA PALUMMELLA (CALABRIA)
TU VO FA L' AMERICANO
BELLA CIAO

I nostri laboratori:
Nelle danze popolari del Sud Italia c’è gioia, lotta, corteggiamento, sfida, amore, dolore… passione insomma, proprio perché sono danze legate ad una terra calda e passionale.
Oltre ad essere espressione delle forti tradizioni cultutrali a cui sono legate, sono anche linguaggi espressivi con cui mettersi in comunicazione con l’altro.
Nel Sud, come in molte altre culture, la danza è stata usata come “terapia”, valvola di sfogo di frustazioni o incapacità di comunicare.
Esiste un fenomeno detto tarantismo sviluppatosi nel Sud Italia (in particolare nel Salento) legato a leggende e credenze popolari pagane e religiose che vogliono che persone colte da malinconia (attribuita al morso di una tarantola) dovessero espellere il loro male danzando. E’ da questo mito che nasce la “tarantella”.
Con i nostri laboratori ci proponiamo di dare ad ogni allievo gli elementi di conoscenza sia tecnica che culturale perché egli si possa avvicinare a queste danze e alla cultura e realtà sociale a cui fanno riferimento.

Le danze del sud italia,
spesso chiamate tarantelle hanno origine in manifestazioni rituali legate alla cultura ed alla civiltà della Magna Grecia, ritmo liberatorio e con simbologie che ne determinano gli atteggiamenti coreografici. Nei secoli le occasioni di ballo sono state legate quasi sempre alle festività familiari, a quelle agresti, in occasione, ad esempio della vendemmia o della trebbiatura, ed a quelle religiose.
Purtroppo con il tempo si è perso l’uso di ballare le tarantelle e molto della tradizione di queste danze è andato perduto.Nei nostri corsi avviciniamo gli allievi ad alcune delle tarantelle che ancora oggi vengono ballate da giovani e anziani nel Sud Italia ma anche in molte città del nord, sia per la presenza di immigrati o figli di immigrati alla ricerca delle proprie radici, sia grazie al crescente interesse (nazionale ed internazionale) verso le tradizioni italiane.

pizzica pizzica
E’ una danza di corteggiamento tipica dell’area salentina,
si balla una coppia per volta all’interno di un cerchio chiamato ronda formato da suonatori, spettatori e dazatori in attesa di ballare
la coppia non necessariamente deve essere formata da individui di sesso opposto: abbastanza comunemente danzano insieme due donne.
Il ballo non ha schemi fissi e definiti nelle sequenze, presenta però dei canoni di movenze e gestualità.
Tammurriata
è una danza campana che prende il nome dal tamburo che ne scandisce il ritmo, detto "tammorra" o "tammurro".
I danzatori suonano le castagnette, strumenti tipici del sud italia simili alle nacchere. Puo’ essere danzata da coppie miste o omogenee e puo’ assumere atteggiamenti sia di sfida che di corteggiamento. viene danzata durante feste religiose perlopiu’ legate alle feste mariane (nel periodo di primavera).
Viddanedda
Tarantella tipica della provincia di Reggio Calabria. Prima della danza viene prescelto un capo carismatico (mastru d’abballu) che detta le entrate e le uscite dei danzatori all’interno della “rota” (simile alla ronda della pizzica). Anche questa è una danza che puo’ assumere caratteristiche di corteggiamento nel ballo uomo-donna o di sfida nel ballo uomo-uomo

CONTATTI:
INFOBRIGANTI@YAHOO.IT
FRANCESCO CAFAGNA 339309942 3- LAURA LIBERANOME 3283598609

 

gruppo corsi concerti foto video mp3 comunicati link testi contatti

 HOME